Notizie di pertosse

Notizie di pertosse

9th agosto 2020

Il blocco del Covid-19 sembra aver influenzato la trasmissione della pertosse se si vuole credere alle statistiche. C'è molto meno pertosse rispetto a marzo e aprile, quando le politiche di blocco erano state attuate nella maggior parte dei paesi. A quel tempo nel Regno Unito le notifiche venivano trasmesse a circa 50-100 alla settimana; si direbbe abbastanza normale.

Negli ultimi due mesi, le notifiche sono scese a circa cinque a settimana. Si tratta di un calo notevole ed è improbabile che venga spiegato da pazienti e medici che vengono distratti da Covid, sebbene ciò potrebbe svolgere un piccolo ruolo.

È molto probabile che l'isolamento da altre persone, come richiesto nel blocco, interrompa la trasmissione. Ciò non sorprende dato quello che sappiamo su come viene trasmesso (probabilmente in modo molto simile a Covid-19). L'entità del cambiamento è notevole e probabilmente cambierà il modo in cui consideriamo le infezioni trasmissibili in futuro. Penso principalmente al nostro comportamento di "andare avanti a prescindere e non indossare maschere", che ha fatto parte della nostra norma culturale in Europa.

3rd luglio 2020

Il 2020 sarà il picco previsto nei cicli quadriennali nel Regno Unito (e anche in alcuni altri paesi).

La prima metà del 2020 è iniziata con indicazioni che i numeri sono stati leggermente in aumento nel 2019 in linea con le aspettative. I numeri di aprile circa, tuttavia, sono diminuiti di circa l'80%.

Ci sono due possibili spiegazioni. In primo luogo, potrebbe essere che le richieste della gestione del covid-19 abbiano distratto da altre malattie. In secondo luogo, potrebbe essere che il distanziamento sociale e la disinfezione richiesti per il controllo del covid-19 abbiano interrotto contemporaneamente la trasmissione della pertosse.